mercoledì, febbraio 14, 2007

Godiamoci ogni istante

Il 19 febbraio si celebra la prima giornata mondiale della lentezza. Ogni giorno facciamo di corsa gesti inutili, corriamo di qua e di là, parliamo velocemente, mangiamo con voracità, comunichiamo con gli sms.. sono brevi, veloci e il loro intento è essenzialmente quello di produrre, con la massima efficienza, un effetto di qualche tipo sul destinatario, realizzando così le proprie intenzioni comunicative. Nello spazio massimo di 160 caratteri si deve racchiudere tutto ciò che si ha intenzione di trasmettere: richieste, informazioni, accordi, espressioni di affetto o di amore, la conferma della presenza di sé nella vita dell’altro...tutto ciò con un "TVTB"...ma io dico..con 160 caratteri perchè non scriverlo per intero????? Prendiamo spunto da questa occasione per riflettere sul ritmo innaturale della nostra vita: impariamo dai bambini quando giocano..non vanno piano, anzi, sono eccitati eppure sono felici perchè sono completamente "presenti" in quello che fanno!! La fretta è negativa quando facciamo una cosa pensando a quella dopo e sinceramente a me capita quasi sempre... Quindi.. Godiamoci ogni istante della nostra giornata e utilizziamo la nostra "energia cosciente" nell'essere presenti nelle cose che facciamo .. apprezzandole fino in fondo..guardiamo il viso delle persone che ci circondano andando a lavoro, il cielo sopra di noi, i colori delle nostre città e liberiamoci del gesto ossessivo del guardare i nostri orologi ..in cambio acquisteremo un tempo tutto nostro..

10 commenti:

Viola ha detto...

Sempre di corsa.
Suna la sveglia. Colazione. Lavoro. Palestra. Cena. Sonno.
Spesso mi domando se non stia sprecando il mio tempo? ...
Quali sono le priorità: vivere o sbrigarsi ad arrivare al supermercato prima che chiuda !?
La risposta è ovvia, ma allora perchè io sono sempre lì che corro ...
A volte ho paura di perdere le cose belle, di sbagliare i modi e i tempi ...

Mari ha detto...

Perchè dovremmo essere talmente forti da obbligarci a rallentare (anche se imponendomi di rallentare finirei per darmi un altro compito, affiticandomi e stressandomi ulteriormente con un'altra aspettativa da rispettare)...senza lasciarci "trascinare" nuovamente dalla frenesia degli altri... praticamente dovremmo dare uno STOP generale e tutti dovremmo fermarci!! :D

silbietta ha detto...

Ecco si anche io vorrei riuscire a riprendermi il mio tempo....
spero di non lasciarmi travolgere dalla routine lavorativa....
Baciotti!

silbietta ha detto...

Buon fine settimana carissima!!!

Mari ha detto...

Anche a te..vitellina e maritozzo!!! :)

Pip ha detto...

Nooooooo non puoi mettermi una foto del Tevere così, a tradimento... poi mi viene la malinconia... mi manca Roma, sigh e sob! :'(

Mari ha detto...

Ti piace? :D Scattata l'anno scorso in una domenica a spasso per la città.. basta che me lo chiedi e ne ho una cinquantina solo di quella giornata!!! ;P

Pip ha detto...

Cavoli, ti sei scatenata! Ecco, quando vedo foto del genere mi viene voglia di mollare tutto e tornarmene a casa! I tramonti sul lungotevere... verso ponte S. Angelo... :)

Mari ha detto...

Non solo quel giorno..sai quando vado in giro con la macchinetta fotografica faccio concorrenza alle turiste giapponesi :DD Adoro Roma e pensare che pur vivendoci, vuoi per il lavoro, vuoi per lo studio, vuoi per gli impegni quotidiani,non me la godo per niente!!..e tu? come mai a Milano?

Pip ha detto...

E' vero, con il lavoro e il correre quotidiano tante volte si perdono tante belle cose che abbiamo proprio sotto il naso! Beh, da Roma potrei essere a Milano solo... per amore!! ;)