domenica, febbraio 24, 2008

Torta pere e cioccolato

Ingredienti:

Per la frolla una ricetta già utilizzata più di una volta:
(per uno stampo a cerchio apribile del diametro di 24 cm circa)

  • 150 g di farina bianca
  • 100 g di Frumina
  • 100 g di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 1 uovo
  • 125 g di burro o margarina
  • 1/2 bustina (2 cucchiaini) di lievito
Per il ripieno:
  • 600-700 g di pere fresche
  • 100 g di zucchero
  • 2 cucchiai da tavola di cognac
  • 1 cucchiaino raso di cannella in polvere
  • 1 bustina di Vanillina
  • scaglie di cioccolato fondente (o gocce nel mio caso) .... quantità? ...son gusti dipende dal grado di golosità degli ospiti!! :)
Per pennellare:
  • 1 cucchiaio da tavola di latte
  • 1 noce di burro (circa 10 g)
Preparazione:

Mescolare in una terrina la farina setacciata con frumina, zucchero, sale, uovo, burro a pezzettini e, per ultimo, il lievito setacciato. Impastare rapidamente il tutto, fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea. Qualora la pasta risultasse appiccicosa, lasciare riposare in frigorifero per almeno 30 minuti. Stendere i due terzi della pasta sul fondo e sulle pareti di uno stampo a cerchio apribile (24 cm di diametro) col fondo imburrato ed infarinato,formando un bordo alto 3 cm circa. Per il ripieno sbucciare le pere, levarle dal torsolo, tagliarle a fettine e metterle in una terrina. Aggiungere zucchero, cognac, cannella, vanillina e le scaglie di cioccolato fondente.

Mescolare il tutto delicatamente e distribuire il ripieno sulla pasta. Ripiegare il bordo di pasta sulle pere verso l’interno della torta e inumidirlo con un po’ di latte.

Per la copertura, formare con la pasta rimasta un disco della grandezza dello stampo e appoggiarlo sul ripieno, premendolo leggermente contro il bordo di pasta ripiegato. Con una forchetta bucherellare la superficie della pasta in diversi punti. Pennellare la superficie del dolce con un po’ di burro ammorbidito.

Cuocere per 40-50 minuti nella parte inferiore del forno preriscaldato (elettrico: 180-200°C; ventilato: 170-190°C; a gas: 190-220°C).

2 commenti:

Arietta ha detto...

splendida ricetta e splendida decorazione ^_^ che mano!!! brava brava e ancora brava!!
ps. ti metto nei link :) se non spiace!

mari ha detto...

Ma grazie, grazie e ancora grazieeeeeeeeeeeeee ^_^
Ma assolutamente no che non mi spiace...anzi!!!!!!!!!! ^_^